Industry-40-o-industrial-internet

Industry 4.0 o Industrial Internet of Things?

[us_single_image image="5507" align="center" size="full" link=""][us_separator type="invisible"]

Usiamo spesso i termini Industry 4.0 e Industrial Internet of Things come sinonimi, ma si riferiscono a cose molto diverse. Sul blog di Automation World l'approfondimento di Luigi De Bernardini.

Nella maggior parte delle occasioni, discussioni, conferenze i termini Industry 4.0 ed Industrial Internet of Things vengono utilizzati come equivalenti ed intercambiati a volte nel mezzo della stessa frase. Essi, pur riferendosi ad aspetti simili, hanno origini ed accezioni diverse, che è bene tener presenti al fine di evitare confusione o, in alcuni casi, errori grossolani. In alcuni casi la differenza, seppur sottile, è tale da identificare aspetti quasi contrapposti. Pertanto credo sia utile fare un po’ di chiarezza, così da capire se siamo più “Industry 4.0” o “Industrial Internet of Things”.

Per prima cosa è importante ricordare che i due termini sono stati coniati da enti totalmente diversi, con scopi altrettanto differenti. “Industry 4.0” identifica un’iniziativa del governo tedesco, che lo ha adottato per identificare la “quarta rivoluzione industriale”, una rivoluzione che sta avvenendo ora. Essa segue la prima rivoluzione, avvenuta nel diciottesimo secolo e caratterizzata dall’avvento della produzione meccanica; la seconda, nata agli inizi del ventesimo secolo e caratterizzata dalla produzione di massa attraverso l’adozione di catene di montaggio rese possibili dall’avvento dell’elettricità; la terza, realizzatasi verso la metà del ventesimo secolo e legata all’avvento dell’Information Technology. L’iniziativa del governo tedesco è strettamente orientata alla Germania dal momento che nel manifesto dell’iniziativa si afferma: “Il fine ultimo di Industry 4.0 è salvaguardare un sostenibile vantaggio competitivo della base produttiva tedesca. Da un lato dobbiamo allenare l’industria tedesca a costruire ed installare CPS (Cyber Physical Systems – sistemi hardware con software embedded), e dall’altro consentire a queste di rimanere competitive a livello globale”. Tutto ciò nasce dal fatto che il governo tedesco riconosce alle industrie tedesche un ruolo di leadership nella produzione di prodotti ad alto contenuto di ricerca e che vuole garantire che tale ruolo venga mantenuto in futuro e non inficiato dal cambiamento tecnologico in atto.

Si registri alla nostra newsletter* per leggere il resto dell'articolo e scaricarlo in pdf:

[email-download download_id="15" contact_form_id="64"]

*Se è già iscritto alla newsletter non risulterà iscritto due volte. 

L'articolo in inglese è disponibile sul sito di Automation World

Per visualizzare gli altri articoli di Luigi De Bernardini pubblicati su Automation World clicchi qui

[us_separator type="invisible"]
Industry-40-o-industrial-internet

Autoware News