De-Bernardini-quote

Luigi De Bernardini, CEO di Autoware, eletto nel Board of Directors di CSIA

A maggio a Fort Lauderdale in Florida, si è svolta l’annuale “Executive Conference” di CSIA, giunta alla 15esima edizione, dove è stato presentato ufficialmente il nuovo Board of Directors che resterà in carica per il prossimo triennio 2017-2020. Luigi De Bernardini, CEO di Autoware, è stato eletto nel Board e ricoprirà la carica di Tesoriere, una nomina importante perché per la prima volta vede la presenza di un’azienda italiana ed europea, ai vertici dell’associazione internazionale.

CSIA, fondata nel 1994, è un’associazione internazionale no-profit con sede a Madison nel Wisconsin, USA, che riunisce le migliori aziende di system integration (società di ingegneria che attraverso le loro competenze tecniche e di business aiutano il settore manifatturiero ad automatizzare i processi di produzione e aziendali), si pone come obiettivo principale quello di migliorare gli standard dei servizi offerti all'industria manifatturiera attraverso un programma di certificazione che richiede il soddisfacimento degli standard più elevati.

CSIA aiuta i membri associati a migliorare la loro capacità di business, fornendo strumenti di condivisione di competenze specifiche e settoriali in modo da garantire un vantaggio competitivo ai system integrator certificati. Le “Best Practices” definite da CSIA riguardano trasversalmente tutte le aree aziendali. Essere certificati significa aver strutturato un sistema di Project Management e Quality Assurance, un piano di organizzazione, valutazione, crescita e valorizzazione delle risorse umane, un piano di strategia aziendale, commerciale e marketing e un sistema qualificato in termini di Information Technology.

Giusto per dare dei numeri di riferimento, CSIA, ad oggi, ha più di 500 aziende membri provenienti da 27 paesi.

“Fare parte del Board of Directors di CSIA è ovviamente un onore ed un privilegio, ma anche il modo di cercare di restituire parte del valore che in questi anni di vita associativa ho ricevuto e che mi ha consentito di migliorare Autoware. L’adozione delle Best Practices individuate da CSIA e la certificazione del rispetto di tali linee guida è stata per noi un motivo di significativo miglioramento che ci ha aiutato a crescere in maniera più efficace” dice Luigi De Bernardini, CEO di Autoware e neo-eletto nel Board, che aggiunge: “La mia partecipazione al Board ha il significato di supportare l’azione di espansione nel mercato Europeo che CSIA ha pianificato per il prossimo futuro. Già ora alcuni fornitori di tecnologia hanno inserito, o stanno inserendo, la certificazione come prerequisito perché un System Integrato raggiunga i massimi livelli di certificazione da loro rilasciati. In futuro anche le aziende manifatturiere, considereranno la certificazione un elemento distintivo, se non un prerequisito assoluto, nella scelta del proprio fornitore di soluzioni. Questo già avviene negli Stati Uniti, ma con il miglioramento della presenza Europea è destinato ad espandersi anche da questo lato dell’oceano”.

De-Bernardini-quote

Autoware News