Informazioni sul progetto

Progetto di automazione per la gestione della sala impasti di un nuovo stabilimento produttivo.
  • Cliente: Grande produttore italiano di wafer e merendine
  • Data: 1996-1997

L'azienda cliente

L’azienda, attiva dal 1968, produce ogni giorno 90 tonnellate di prodotti dolciari che vengono esportati in oltre 80 paesi. Nei due stabilimenti italiani vengono prodotti: biscotti, frollini, savoiardi, wafer, merendine, ciambelle, crostatine e crostate.

L'esigenza

La necessità dell’azienda era la gestione della sala impasti, fisicamente posizionata al di sopra della linea produttiva e composta da 4 grandi impastatrici alimentate da un circuito di silos, coclee e tubi che portavano zucchero e farina dai silos esterni e da quelli intermedi interni.

La Soluzione Autoware

La soluzione di automazione proposta da Autoware prevedeva un sistema di PLC con interfacce su pannelli operatore per la gestione delle ricette. L’operatore dal pannello poteva attivare richiesta, pesatura e miscelatura degli ingredienti principali. All’impasto così ottenuto venivano poi aggiunti manualmente gli altri ingredienti (farina, zucchero, uova, acqua). L’impianto è tutt’ora in uso e correttamente funzionante (2016).

Risultati ottenuti

Standardizzazione

La gestione automatizzata del processo permette di ottenere un prodotto conforme e coerente alle specifiche, aumentando la qualità.

Riduzione rischio errori

L’automazione del processo di dosaggio delle principali materie prime riduce l’incidenza delle imprecisioni di dosaggio.

Materie Prime

La possibilità di visualizzare sul pannello operatore la disponibilità delle materie prime permette di avere costantemente il controllo del consumo.

Progetti Simili